A tu per tu con Ross incredibile artista

A tu per tu con Ross incredibile artista

Diamo oggi il benvenuto a Rossana Figliolia, aka Ross, artista poliedrica che ci sorprende coi suoi prodigi artistici. Recentemente impegnata nella promozione del lavoro Ain’t Nobody, leggiamo con senso di empatia l’intervista a Ross, grati e onorati per il suo tempo e la cortesia riservataci! In punta di piedi ma con la curiosità di un bambino entriamo nella musica e nella vita, Ross si narrerà con quelle che sono le collaborazioni, fra le tante, quelle con Vaniglia Dischi, Brainstorming Music, le esperienze, e i progetti futuri. Andiamo a capofitto a fondo e diamo un caloroso benvenuto a Ross!

Com’è nata tua la passione per la musica?

La mia passione per la musica è nata semplicemente ascoltandola in cuffia nella mia camera, avvicinandomi negli anni verso un genere musicale piuttosto che un altro. Sin da subito mi ha fatto provare emozioni mai vissute prima. 

Usa tre aggettivi (e perchè) per descrivere “Ross” e il suo personaggio,…

Ross è sicuramente una persona che ha il desiderio di trasmettere qualcosa quando canta a chi la ascolta, di far arrivare le sue parole dritte al cuore delle persone e di poterlo fare sicuramente pian piano nel tempo. Definirei Ross testarda e perseverante.

Come descriveresti la nascita di Ain’t Nobody?

La nascita di Ain’t Nobody è stata per me come una fioritura in primavera. Mi ha fatto e mi fa sentire grata, è stata uno spiraglio di luce in un periodo in cui il buio tentava di prendere sopravvento.

Si sa che un’immagine vale più di mille parole, ma le note non sono da meno! Il lavoro è stato valorizzato da una clip?

Al momento non c’è ancora il video ufficiale del brano, ma ci stiamo lavorando. 

Il lavoro sarà contenuto in un EP/Album?

Vorrei cominciare a lavorare per un EP ma spero che successivamente il brano possa essere contenuto in un album mio. 

Com’è stato il percorso dall’esordio ad oggi?

Il percorso dall’esordio è stato un crescendo, gli ascoltatori stanno rispondendo bene a questa novità e ne sono davvero tanto felice, sono passati poco più di 10 giorni e questa per me è già una soddisfazione.

Quali sono le tue influenze artistiche?

Le mie influenze Artistiche sono influenze che vengono dal passato, ma che per me sono senza tempo in tutti i sensi. Artiste come Whitney Houston, Aretha Franklin, Diana Krall, Etta James… hanno un posto speciale nel mio cuore.  


E le collaborazioni con Vaniglia Dischi e Brainstorming Music nel lavoro in promozione?

Devo ringraziare Vaniglia Dischi per la realizzazione di tutto questo. Lo sviluppo che c’è dietro,il lavoro.. è davvero notevole e non avrei potuto desiderare team migliore per accompagnarmi in questa prima avventura. Ringrazio tantissimo anche il team Brainstorming per le belle parole spese per me, per aver captato ogni sfaccettatura del brano ed averla tradotta per iscritto in modo egregio.

Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la tua arte?

Vorrei che ci siano più rapporti veri, che tutti tornassimo a viverci davvero le cose, e a lottare per tenerle con noi. Questi sono i contenuti racchiusi in Ain’t Nobody.

Parliamo delle tue pregiate esperienze di live, concerti e concorsi?

Ho avuto e ho la fortuna di lavorare con dei musicisti pazzeschi con cui ho performato nella mia terra,la Puglia, per diverse volte ed aver “rotto il ghiaccio” assieme a loro. È stata la conferma di quello che voglio fare nella mia vita. 

Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?

Penso che nell’attuale panorama italiano esistano tante novità da parte di artisti emergenti e vorrei che si desse a loro più importanza, l’attenzione che meritano. Quello che mi piacerebbe sarebbe sicuramente diffondere più cultura musicale tra i ragazzi, che purtroppo si sta perdendo tanto.

Oltre al lavoro in promozione quale altro brano ci consigli di ascoltare?

Nel panorama attuale italiano considero Cosmo come qualcosa fuori dagli schemi quindi vi consiglierei di ascoltare il suo nuovo album  “la terza estate dell’amore”

Come stai vivendo da artista e persona questo periodo del covid-19?

Il periodo covid-19- come penso per la stragrande maggioranza della gente- non l’ho vissuto molto bene a causa di svariate situazioni ma ho cercato sempre quello spiraglio di luce in fondo al tunnel e ho lavorato su quello affinché mi aumentasse ogni giorno. 

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?

Il mio sogno nel cassetto è semplicemente poter fare musica, creare cose belle, fare quello che mi riesce bene cercando di migliorarmi giorno per giorno sempre di più.

La collaborazione con le ragazze di Brainstorming Music è nata per caso un anno fa, ma devo dire che mi sto trovando bene (speriamo ahaha)

Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la tua arte?

La mia musica è uno sfogo di ciò che sento, di quei sentimenti che scalpitano per farsi sentire. Voglio raccontarmi e spero che i miei racconti siano utili a qualcuno per sentirsi meno solo.

Parliamo delle tue pregiate esperienze di live, concerti e concorsi come i brani Anche meno e Estate Maledetta?

Shadouone è uscita allo scoperto in piena pandemia e purtroppo non ho ancora avuto modo di esibirmi live.

Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?

Non sta a me giudicare gli altri. Penso che ognuno sia libero di esprimersi come meglio crede senza puntare il dito sugli altri.

Oltre al lavoro in promozione quale altro brano ci consigli di ascoltare?

“Estate Maledetta” perché lo so che non sono l’unica a vedere la bella stagione in questo modo

Come stai vivendo da artista e persona questo periodo del covid-19?

Non è un periodo facile, ma mi ha dato modo di guardarmi dentro e tirar fuori la vera me

Quali sono i tuoi programmi futuri?

Non posso rivelare nulla. Il modo migliore per scoprire cosa bolle in pentola è seguirmi su Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.