A tu per tu con MAURIZIO MARTINELLI incredibile artista

A tu per tu con MAURIZIO MARTINELLI incredibile artista

Con grande piacere diamo il benvenuto a MAURIZIO MARTINELLI, artista poliedrico che raccoglie consensi a go-go. Recentemente impegnato nella promozione del lavoro OTTOBRE, leggiamo con senso di empatia l’intervista a MAURIZIO MARTINELLI, grati e onorati per il suo tempo e la cortesia riservataci! Apprenderemo curiosità, vizi e virtù della musica e della vita, MAURIZIO MARTINELLI si confiderà con noi con quelle che sono le collaborazioni, fra le quali con Italiana Musica Artigiana,Red&Blue, le esperienze, e i progetti futuri. Entriamo nel vivo dell’intervista e diamo un caloroso benvenuto a MAURIZIO MARTINELLI!

Com’è nata tua la passione per la musica?
Papà si divertiva con la fisarmonica in casa e io pigiavo i tasti mentre lui suonava, da li è partita la mia storia…


Dietro un personaggio può esserci 1, 100 o 1000 persone. Chi è MAURIZIO MARTINELLI e il suo personaggio,?
Uno che ama la vita perché fa il mestiere che gli piace. Scrivo, suono e canto, conduco trasmissioni in radio e in tv, vivo con la musica tutto il giorno, sono fortunato e felice.


Da un incontro o da uno scontro, tutto può essere ispirazione. Com’è nato il lavoro OTTOBRE?
Da una visita personale in una RSA. Ho visto un uomo su una panchina e letto nei suoi occhi.


E com’è nato il suo videoclip?
Ho raccontato la storia tra i colori delle foglie autunnali e le panchine del parco.


Il lavoro sarà contenuto in un EP/Album?
Sì, a dicembre uscirà il secondo singolo e in primavera contiamo di far uscire l’album 


In salita o in discesa. I percorsi artistici si sviluppano sempre tra mille peripezie, vuoi raccontarcele?
Vivo al mare e perennemente in pianura, non soffro i saliscendi della vita anzi, sono stimoli per far cose nuove.


Quali sono le tue influenze artistiche?
Provengo dal Conservatorio quindi classiche con qualche punta di bossanova e jazz 

Quali sono le tue collaborazioni musicali?
Sono un autore che ha la fortuna di fare radio e tv da 30 anni, ho intervistato tutti i più grandi cantautori italiani e suonato come turnista in alcuni dei loro album, nella mia vita mi sono divertito spero di continuare a farlo.


E le collaborazioni con Italiana Musica Artigiana e Red&Blue nel lavoro in promozione?
Questo è il primo lavoro con entrambi, Gianluca Fiorentini mi ha voluto nella sua etichetta dopo aver ascoltato i brani piano e voce, è stato il classico colpo di fulmine, la Red&blue la conosco perché da anni invia nuovi artisti da promuovere nella mia posta elettronica ahaha. Scherzi a parte, conosco la loro capacità e la professionalità con la quale presentano e seguono i loro lavori.


Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la tua arte?
Sono molto attento al sociale e a tutto ciò che mi gira attorno. Sono un uomo felice, vorrei trasmettere serenità e far riflettere chi mi ascolta anche con temi scomodi. 


Parliamo delle tue pregiate esperienze di pubblicazioni, live, concerti o concorsi?
Vorrei terminare il tour che avevo iniziato nel 2019 con il precedente album, con l’occasione ci aggiungo i nuovi brani.


Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?
E’ in fermento mi ricorda gli Anni 80, tante cose nuove ma poca qualità.


Oltre al lavoro in promozione quale altro brano ci consigli di ascoltare?
Anima a brandelli che ha ricevuto il premio Special Award Sociale ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA 


Come stai vivendo da artista e persona questo periodo del covid-19?
Male malissimo, ma nel mio piccolo ho tenuto compagnia a migliaia di radioascoltatori andando in onda tutti i giorni in quei mesi maledetti.


Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?
Continuare a fare questo lavoro e tornare alla normalità quanto prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.