A tu per tu con LILYI incredibile artista

A tu per tu con LILYI incredibile artista

Con grande riconoscenza diamo il benvenuto a Federica Giglio, also-known-as LILYI, artista poliedrico che ci vizia e seduce con la sua arte. Recentemente impegnato nella promozione del lavoro Canta all’anima, condividiamo con piacere l’intervista a LILYI, grati e onorati per il suo tempo e la cortesia riservataci! Avviciniamoci con garbo e curiosità al mondo musicale e personale, LILYI si narrerà con quelle che sono le collaborazioni, fra le tante, quelle con Red&Blue, BIT Records, le esperienze, e i progetti futuri. Entriamo nel vivo dell’intervista e diamo un caloroso benvenuto a LILYI!

Com’è nata tua la passione per la musica?

È nata quando ero una bambina e  mia zia ci faceva da babysitter: aveva la meravigliosa abitudine di fare le pulizie di casa cantando le canzoni dei Queen soprattutto.
Dietro un personaggio può esserci 1, 100 o 1000 persone.

Chi è LILYI e il suo personaggio?

Lily è una ragazza che rincorre un sogno che senza lo staff della Vadema Music sarebbe rimasto sepolto in un cassetto a prendere polvere.  È una semplice assistente alla poltrona che passa le giornate al lavoro ad essere coridale coi pazienti e a sorridere sempre anche quando è una brutta giornata. Il mio personaggio è la parte che nascondo perché fa paura mettersi a nudo! Lily è solare, allegra, ma non ha paura di raccontare che è triste e che si sente sola a volte.


Da un incontro o da uno scontro, tutto può essere ispirazione. Com’è nato il lavoro Canta all’anima?

È nato dalla consapevolezza. Non ho mai davvero fatto caso al fatto che nel corso di una giornata non passo piu di un minuto senza ascoltare musica o senza crearna di nuova nel silenzio della mia mente.

 

Il lavoro fa parte di una serie di uscite che culminerà in un disco?

Per il momento no, sto però lavorando ad altri pezzi!

Cos’è per te l’arte, la musica?

L’arte è una forma di espressioni che non sempre ha bisogno di parole che abbiano un senso concreto, devono inspirare enozioni, sensazioni, immagini indimenticabili!

Quali sono le tue influenze artistiche?

Mi piace l’arte del fumetto e mi ispiro molto a quel mondo dove tutto è possibile. Mi piacciono molto i colori e il mio artista preferito è Klimt! Mi ispira una calma nell’anima che non so descrivere!

Quali sono le tue collaborazioni musicali?

Per ora non ho collaborato con altri artisti se non con mio fratello in una canzone (Un’altra notte-ft. Soul).

E le collaborazioni con Red&Blue e BIT Records nel lavoro in promozione?

Red&blue hanno del persinale maledettamente gentile e disponibile oltre che molto competente e organizzato. La Bit records mi ha permesso di far ascoltare al mondo le mie canzoni lavoro molto bene e volentieri con lo staff della Vadema Music sotto la quale sono.

Quali sono i contenuti che vuoi trasmettere attraverso la tua arte?

Voglio trasmettere emozioni e soprattutto che non ci si deve vergognare MAI dei propri sentimenti, positivi o negativi che siano!!!

Parliamo delle tue pregiate esperienze di pubblicazioni, live, concerti o concorsi?

Ho cantato in alcuni gruppi locali alcuni anni fa e fatto alcuni live, che adoravo fare, oltre che aver partecipato ad alcuni talent locali sempre da adolescente. Recentemente mi è capitato di partecipare ad un piccolo talent e nonostante tutto mi sono davvero divertita e non vedo l’ora di ricominciare a cantare dal vivo!!

Cosa ne pensi della scena musicale italiana? E cosa cambieresti/miglioreresti?

Ci sono artisti che stimo molto e ammiro, come Francesca Michelin che come artista e personaggio pubblico è una continua ispirazione e gruppi come i Maneschin che nono riusciti a partire dal nulla fino ad arrivare in cima! Vorrei però che ad artisti come me fosse data una vera opportunità di fare la differenza.

Oltre al lavoro in promozione quale altro brano ci consigli di ascoltare?

Vi consiglio la track bonus uscita con il mio singolo: frozen! Oltre che al mio primo singolo in assoluto di debutto “lacrime di fuoco” e il mio ft con Soul “un’altra notte”.

Come stai vivendo da artista e persona questo periodo del covid-19?

Da artista la sto vivendo un po con ansia, non poter cantare dal vivo ha finito con il farmi dimenticare come ci si sente a stare su un palco davanti a tante persone, in compenso all’inizio di questo brutto periodo ho scritto davvero tanto materiale!! Come persona….sono stanca di queste restrizioni, anche se la mia leggera sociopatia non ha giovato di questo distanziamento forzato.

Quali sono i tuoi programmi futuri?

Spero di fare musica per il resto della mia vita. Ho tanti progetti pronti nella mia agendina delle canzoni e non vedo l’ora di incidere!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.